Glow & the city

Il make-up incontra la skincare: nella wishlist dei truccatori c’è potenziare la luce della pelle. E per la prima volta, non è solo merito di trucchi o illuminanti.

Per risplendere come Jennifer Lopez, che non a caso ha da poco lanciato una linea make-up interamente orientata al glowing, serve un’attenzione spasmodica al trattamento viso pre-trucco. Parliamo di un segreto da backstage che i grandi make-up artist non hanno svelato per anni: alla Mostra del Cinema di Venezia e al Festival di Sanremo, per esempio, i pochi titolati a entrare nelle stanze d’albergo delle star per prepararle al red carpet, sapevano bene che era utile dedicare almeno 30 minuti alla pelle prima di passare al maquillage. Arrivavano con una sacca di gel ghiacciato e un cucchiaino gelido per sgonfiare borse e diminuire le occhiaie, con oli naturali per massaggiare viso e décolleté, e con creme super performanti con cui dare quel tocco plump agli zigomi. Le gestualità con cui riattivavano la circolazione erano studiate personalmente da ognuno di loro, professionisti del palcoscenico: sapevano che una pelle sana, rimpolpata e luminosa sotto i riflettori avrebbe dato un’energia diversa al loro lavoro di artisti del colore.

E in effetti, fu proprio questo a renderli celebri tra le star: chi sapeva eseguire un trattamento viso, e lo faceva con i prodotti giusti in pochi minuti, veniva ciclicamente richiamato e suggerito ad altri colleghi del jet set. Lo chiamavano “effetto Bonne-mine”, oggi quasi inflazionato dalle riviste patinate. È stata l’intuizione di grandi nomi, attualmente diventati direttori artistici di Maison internazionali.

I gesti comuni in questi tipi di massaggio, eseguito ancora come base nel make-up professionale, seguono sempre le linee di “Langer”: linee virtuali su cui sono disposte le fibre delle fasce muscolari. Si trovano in molti punti tra cui segnaliamo quelli dagli angoli della bocca alla base delle orecchie, dall’arco di cupido all’apice delle narici esterne, dal centro della fronte a ventaglio fino all’attaccatura dei capelli. Usando le tre dita centrali delle mani, si esegue una leggera pressione. Ma se vogliamo parlare della versione “pro”, dovremmo aprire un capitolo sui tool-beauty come le pietre per il Gua-sha, minerali sagomati da usare con tecniche linfodrenanti d’ispirazione orientale, o come le spazzole soniche.

Ma che cosa succede durante il massaggio? Si riattiva il microcircolo e quindi si ossigena meglio la pelle che velocizza così l’ossigenazione cellulare e stimola la produzione di collagene ed elastina. In più, l’epidermide diventa più ricettiva al cosmetico, aumentandone l’efficacia. Infine, c’è l’effetto antistress, che rilassa la muscolatura e cambia in un attimo l’espressione del volto.

I formulatori della Crema Viso Aeqium, per creare la texture giusta, si sono proprio ispirati a quell’effetto straordinario di pelle sana e rimpolpata, inserendo le giusti dosi di acido ialuronico, vitamina E ed idrossitirosolo. Al contrario di molte altre formule, anche di lusso, la Crema Viso Aeqium se massaggiata ripetutamente non lascia residui sulla pelle ed è perfetta come base trucco. Quegli antiestetici frammenti che capita spesso di ritrovare sull’epidermide, con Aeqium non li avrete mai: non contiene oli minerali, siliconi o petrolati. Si assorbe velocemente e lascia la pelle morbida ed elastica. Con una luminosità unica. Il 96% delle persone che l’hanno provata lo conferma (test clinici dell’Università di Ferrara), e il suo nutrire in profondità aiuta il trucco a resistere per un tempo maggiore.

Seguendo sempre le orme delle grandi star di Hollywood, un altro aspetto da non sottovalutare per avere una pelle naturalmente brillante è un programma detox con integratori alimentari per stimolare fegato e intestino a eliminare le tossine accumulate nel corpo. Ce ne sono diversi in commercio, ma gli studi del team scientifico Aeqium uniti all’alta qualità di una produzione made in Italy, hanno dato forma a un nutraceutico super efficace, che in soli due mesi aumenta l’idratazione cutanea del 44% (test clinici dell’Università di Ferrara): è Boost-Purify di Aeqium. Con due formule diverse per il mattino e la sera, combina ingredienti drenanti naturali come il cardo mariano e la linfa di bambù a pre e probiotici. Insieme, agiscono sull’equilibrio della flora intestinale, sostengono le difese immunitarie e contribuiscono alla lotta ai radicali liberi.

Per accendere di luce la pelle non servono quindi effetti speciali, ma solo savoir faire, i prodotti giusti e buona volontà.

Aeqium Newsletter

Iscriviti ora alla nostra newsletter e ottieni un codice sconto di 25 € sul tuo primo acquisto

Accedi a vantaggi esclusivi, anteprime di nuovi prodotti, consigli dei nostri esperti: ogni messaggio è un piccolo contributo alla tua bellezza.